Eventi gratuiti collaterali alla mostra

CICLO D’INCONTRI PARALLELI ALLA MOSTRA “JOAQUÍN SOROLLA, PITTORE DELLA LUCE”

L’Instituto Cervantes, in collaborazione con il Dipartimento Culturale dell’Ambasciata di Spagna in Italia, organizza in merito alla mostra dedicata al pittore spagnolo, un ciclo d’ incontri gratuiti – in spagnolo con traduzione – che avranno luogo presso la “Sala Conferenze” del Palazzo Reale (Piazza Duomo 14, 3º piano).

Prenotazione ai link indicati di seguito per ogni incontro.

Le traduzioni delle conferenze sono previste tramite una app scaricabile in sede sui propri smartphone. È necessario portare i propri auricolari.

29/03, ore 17:30

Sorolla artista e la sua importanza nel panorama internazionale

Domenico Piraina (direttore Palazzo Reale) e Consuelo Luca de Tena (curatrice della mostra)

Joaquín Sorolla (1863-1923) forgia il suo stile sulla falsariga di pittori come John Singer Sargent, Anders Zorn ed altri artisti che uniscono una solida formazione accademica con una profonda conoscenza delle innovazioni dell’Impressionismo. E’ nell’ambito della luce quello in cui Sorolla ha dato il suo maggiore contributo, avendo affrontato condizioni estreme di luminosità delle spiaggie della costa spagnola.

Consuelo Luca de Tena. Curatrice spagnola della mostra. Ha realizzato studi di Museologia all’Università George Washington. Ha lavorato nella sottodirezione Generale di Musei Statali. Dal 2010 al 2019 è stata direttrice del Museo Sorolla di Madrid.

Prenotazione: https://www.eventbrite.es/e/265052949507

26/04, ore 17:30

Sorolla e la cultura spagnola della sua epoca

Gabriele Morelli e  l’attrice Lorella di Luca

Il secondo incontro ricostruisce e illustra il quadro storico e culturale della Spagna del primo Novecento in cui ha vissuto e operato il pittore. In particolare, verrà affrontato il movimento letterario dagli scrittori della Generazione del ‘98 e dei rappresentanti della nuova corrente estetica del modernismo con i quali l’artista ha dialogato e di cui ha lasciato straordinari ritratti. Ci si soffermerà sul sodalizio tra Sorolla e lo scrittore Vicente Blasco Ibáñez.

Gabriele Morelli è docente ordinario di Lingua e letteratura spagnola dell’Università di Bergamo. Noto ispanista, studioso della Generazione del ’27 e dell’Avanguardia spagnola, a cui ha dedicato numerosi libri e saggi in Italia e in  Spagna, nonché autore di vari manuali di letteratura  e cultura spagnola.

Prenotazione: https://www.eventbrite.es/e/290285199847

21/06, ore 17:30

Sorolla e la musica

José Luis García del Busto

Per chiudere il ciclo, verrà presentata una selezione di brani musicali spagnoli con l’idea di sottolineare caratteristiche biografiche ed estetiche di Sorolla, come le sue origini valenziane, l’identità mediterranea, il suo fascino per il mare, la sua estetica personale (con forti legami impressionisti, post-impressionisti e modernisti), il suo sguardo verso le altre regioni spagnole, la sua predilezione per il ritratto, ecc… I brani musicali selezionati si attengono al percorso cronologico dello stesso Sorolla (1863-1923): ascolteremo musiche del compositore Manuel Manrique de Lara, Albéniz, Granados e dei compositori valenziani Salvador Giner ed Eduardo López Chavarri.

José Luis García del Busto è critico musicale. Appartiene alla Reale Accademia di Belle Arti di Madrid, Granada, Siviglia, Barcellona e Valencia.

Prenotazione: https://www.eventbrite.es/e/290276222997

Per maggiori info ed iscrizioni clicca qui

Acquista subito il tuo biglietto!